LE ONDE D'URTO

La terapia ad Onde d’urto BTL rappresenta un’innovativa soluzione non invasiva per il trattamento del dolore muscolo-scheletrico. La terapia ad Onde d’urto extracorporea è frequentemente utilizzata in fisioterapia, ortopedia e medicina dello sport. Le applicazioni sono per lo più associate al trattamento di problemi in condizioni subacute, subcroniche e croniche mio-scheletriche e legamentose. Necessarie solo tre o quattro sedute ad intervalli settimanali della durata di circa 10 minuti. Il meccanismo d’azione delle onde d’urto è il trasporto di alta energia, attraverso onde acustiche ad alta intensità prodotte, nella zona del dolore e ai tessuti fibrosi o muscolo-scheletrici. Questo meccanismo genera una cascata di effetti benefici tra cui la ricrescita di neovascolarizzazione, l’inversione di un’infiammazione cronica, la stimolazione del collagene e la dissoluzione dei fibroblasti calcificati avviando la decalcificazione biochimica della calcarea primaria o sintomi di artrosi secondari ripristinando la mobilità articolare. La stimolazione di questi meccanismi biologici crea una condizione ottimale per la guarigione.

Condizioni acute

  • Achillodinia – infiammazione del tendine di Achille
  • Dolore alla zona dell’inguine – pubalgia
  • Sindrome rotulea (ginocchio del saltatore)
  • Dolore alla spalla – cuffia dei rotatori ed altro
  • Borsite trocanterica – dolore alla zona dell’anca
  • Dolore nelle inserzioni del tendine del ginocchio
  • Ripetuti microtraumi acuti

Problemi cronici

  • Epicondilite/ Epitrocleite dell’omero – gomito del Tennista e Golf
  • Sindrome del bordo tibiale – infiammazione causata da sforzi e strappi sportivi
  • Fascite plantare, sperone calcaneare, – dolore al piede
  • Distorsione delle piccole giunture della mano – in caso di artrosi di I° grado
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Entesopatia cronica
  • Sindromi algiche delle catene cinetiche posturali
  • Problemi Vertebrogenosi – dolore alla schiena
  • Dolori muscolari (contratture e stiramenti)
  • Induratio Penis Plastica
  • Dolori cervicali
  • Periartrite scapolo-omerale – calcificata e non
  • Pseudoartrosi

La terapia ad onda d’urto deve essere sempre preceduta da una visita clinica completa e, nel caso di una lesione acuta, è necessaria una visita con diagnostica per immagini.

Fissa un appuntamento

Desideri ulteriori informazioni? Chiama ora